Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Navigando in questo sito, si acconsente implicitamente all'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

L'Associazione Vivaisti Pistoiesi ha rinnovato le cariche sociali.

Assemblea dei soci 2012

Il 21 dicembre scorso, presso il ristorante Barbarossa di Serravalle, si è svolta l'assemblea annuale dei soci, che conta ormai oltre 200 aziende vivaistiche pistoiesi. 
L’Assemblea si è aperta con il rendiconto dell’attività svolta dal Consiglio in carica durante il suo mandato degli scorsi due anni. Il Presidente Andrea Zelari ha esposto una dettagliata relazione sulle numerose iniziative realizzate, sull’importante ruolo svolto ed i qualificati rapporti intrattenuti dall’Associazione. Quindi ha concluso ringraziando tutti i consiglieri che lo hanno accompagnato in questo mandato e gli sponsor per il sostegno dato.
In seguito si è passati alla discussione dal il bilancio preventivo per l’anno 2013 . La Dott.ssa Paolo Fanti, che lo ha esposto, ha sottolineato che nonostante le evidenti difficoltà economiche generali, che si riflettono anche sull’Associazione, si prevede di riuscire comunque a raggiungere il pareggio di bilancio. L’Assemblea lo ha quindi approvato all’unanimità dei 128 soci presenti.


Prima di passare alla votazione per il rinnovo delle cariche ci sono stati diversi interventi degli amministratori uscenti che hanno ringraziato per la fiducia accordata. Alcuni di loro come Francesco Vignoli, Paolo Gorini e Tullio Tesi sono giunti al terzo mandato consecutivo e non sono più rieleggibili. Quest’ultimo ha anche fatto una breve presentazione del libro su Pietro Porcina, sponsorizzato dall’Associazione, poichè aveva avuto il privilegio di conoscere personalmente l’illustre paesaggista. Altri consiglieri uscenti, come Claudio Capecchi, Riccardo Tesi, Marco Romiti e lo stesso presidente Andrea Zelari, hanno ringraziato nel loro intervento, oltre a soci e colleghi, anche il direttore Emanuele Begliomini, per la preziosa collaborazione ed il grande lavoro svolto. Infine Gilberto Stanghini ha presentato la proiezione di un video sulla gestione idrica e il ruolo importante delle piante nell’assorbimento di CO2 e produzione di Ossigeno, per mettere in risalto alcuni aspetti poco valutati dell’attività vivaistica.

Quindi hanno avuto luogo le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo dell’Associazione. 
I soci che avevano presentato la propria candidatura erano stati 17, alcuni che avevano già ricoperto incarichi ed altri che si presentavano per la prima volta. La lista dei candidati in ordine alfabetico era la seguente: Vittorio Barni, Danilo Bonacchi, Sandro Bruschi, Paolo Chiti, Franca Gori, Marco Giugni, Giovanni Giusti, Giorgio Innocenti, Luca Magazzini, Francesco Niccolai, Marco Romiti, Giancarlo Romiti, Andrea Sciatti, Gilberto Stanghini, Riccardo Tesi, Vannino Vannucci, Andrea Zelari.
Le operazioni di voto si sono protratte a lungo per consentire ad ogni socio presente o rappresentato per delega di esprimere le proprie preferenze. Al termine delle votazioni, si è svolto lo spoglio, alla presenza dei delegati Paola Fanti, Andrea Bonechi, Paolo Marzialetti ed Emanuele Begliomini. Come risultato della votazione sono risultati eletti i seguenti candidati: Giovanni Giusti, Giorgio Innocenti, Luca Magazzini, Francesco Niccolai, Marco Romiti, Gilberto Stanghini, Riccardo Tesi, Vannino Vannucci, Andrea Zelari.

Al termine della serata si è svolta la cena sociale, a cui erano stati invitati a partecipare gli sponsor, i collaboratori e numerosi rappresentanti delle istituzioni. Come ogni anno, oltre che una grande festa del vivaismo pistoiese, questa è anche l’occasione in cui i soci possono ritrovarsi in un ambiente diverso dal quotidiano ambito lavorativo. Hanno l’occasione di dialogare con i colleghi come pure direttamente con la numerosa rappresentanza di aziende dell’indotto o che forniscono beni e servizi per il settore, ritrovare conoscenze, rinfrescare rapporti. Inoltre anche gli amministratori ed i rappresentanti delle istituzioni locali partecipano volentieri all’evento per stringere un contatto diretto con il cuore pulsante di questo importante settore economico della nostra area.

Nei giorni seguenti si è poi svolta la prima riunione del nuovo Consiglio direttivo, per procedere all’elezione al suo interno delle cariche per il prossimo biennio, come prevede lo statuto. I consiglieri neoeletti hanno deciso di rinnovare l’incarico di Presidente ad Andrea Zelari, riconoscendogli il merito di aver ben operato nel suo primo mandato. Per quanto riguarda i due Vicepresidenti hanno ritenuto opportuno di dover tener conto della volontà espressa dai soci, nominando i due candidati che avevano ricevuto il maggior numero di voti, e che erano stati Gilberto Stanghini e Vannino Vannucci.
All’inizio dell’anno, in seguito alle dimissioni del consigliere Riccardo Tesi, è poi subentrato il primo dei non eletti Giancarlo Romiti. 

Pertanto il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione Vivaisti Pistoiesi risulta così composto:
Andrea Zelari, Presidente
Gilberto Stanghini, Vicepresidente
Vannino Vannucci,. Vicepresidente
Giovanni Giusti, Giorgio Innocenti, Luca Magazzini, Francesco Niccolai, Giancarlo Romiti e Marco Romiti, Consiglieri.

Infine, come è noto, dall’inizio dell’anno il direttore Emanuele Begliomini è andato a ricoprire un altro incarico e non è più alle dipendenze dell’Associazione. Pertanto dopo un breve periodo in cui il nuovo Consiglio ha dovuto ricercare una soluzione, alla fine è stato deciso di sottoscrivere un contratto di collaborazione con il Ce.Spe.Vi. per la fornitura dei servizi di gestione e di segreteria con il proprio personale. Infatti, poiché l’Associazione ha la sua sede operativa presso il Centro, ed hanno sempre avuto un rapporto molto stretto, questa al momento è stata ritenuta la soluzione più idonea, nel reciproco interesse, poiché consente di dargli nel contempo anche un sostegno finanziario.

Cerca

Newsletter

Vivaista Online

sfoglio online vivaista

Banner Il Vivasita per sito AVI

Banner Da Vaso a vaso per sito AVI

Links

csv0

logo-qualiviva